Creare Integrazione Resilienza Possibilità
Header

Parole Dentro- 12 gennaio Teatro Astra

gennaio 8th, 2016 | Posted by centro.cirp in Eventi
Ascolta con webReader

Martedì 12 gennaio 2016 ore 21.00

TEATRO ASTRA

Via Rosolino Pilo 6 – Torino

Teatro Babel

Centro Afasia CIRP – Fondazione Carlo Molo Onlus

presenta

PAROLE DENTRO

Ideazione e regia Lorena La Rocca

In scena

Fabiano Angioni, Maria Beccaria, Chiara Cavallo, Marta Di Giulio, Aldo Falsetti, Lina Ficarra, Francesco Fissolo, Simone Gallizio, Sara Lomanto, Federica Morra, Adriana Muscau, Pierluigi Patrignani, Evaluna Petronella, Antonietta Pusceddu, Simone Zamarian

Ricerca drammaturgica: Lorena La Rocca, Alessandro Boussalem

Assistente alla regia: Alessandro Boussalem

Voce narrante: Maria Beccaria

Musiche originali: Simone Gallizio

Luci e audio: Claudio Albano, Federico Merula

Registrazione e mixaggio: Rodolfo Mongitore

Coordinamento: Stefano Monte

Organizzazione e promozione: Daniela Trunfio, Viola Pocapaglia

Grafica: Sara Steardo

Parole Dentro racconta la paura di dire e la ricerca delle parole giuste per farsi ascoltare, trovare dagli altri. Quante parole non abbiamo pronunciato, quante frasi ci attraversano quotidianamente, quanti non detti? Queste le domande su cui ha lavorato il gruppo, incontrando persone accolte in un workshop teatrale e coinvolte dagli stessi attori afasici nell’ esplorare il proprio silenzio, la propria fatica di esprimersi verbalmente.

Un percorso teatrale e drammaturgico in cui Teatro Babel ha voluto cercare nel quotidiano un’afasia emotiva comprensibile a tutti, perché il pubblico possa riconoscersi in quella fatica nel dire con le parole, vissuta ogni giorno dalle persone afasiche.

Lo spettacolo si ispira liberamente a L’Ultimo Nastro di Krapp di S. Beckett, la cui drammaturgia scomposta, priva di un ordine logico, ci racconta un personaggio sempre in bilico tra presente e passato che, silenzioso, ricerca un senso nelle parole affidate a un nastro audio e riascoltate di continuo.

You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 You can leave a response, or trackback.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


1 + = 7